Gio, 02 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Sostegni, tutto quello che c’è da sapere sul bonus mille euro

È destinato alle partite Iva e vuole compensare i soggetti esclusi precedentemente dai contributi a fondo perduto

Con i nuovi emendamenti al decreto Sostegni approvati dalle Commissione Bilancio e Finanze, si torna a parlare di bonus destinati alle partite Iva. L’aiuto prevede mille euro per i lavoratori autonomi, che sono stati precedentemente esclusi dai contributi a fondo perduto

Come ottenere il bonus? L’agevolazione spetta a chi ha aperto la partita Iva tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2018. Gli stessi soggetti devono avere un’attività d’impresa avviata nel corso del 2019, e non devono aver usufruito dei contributi a fondo perduto previsti dal decreto Sostegni. Inoltre, nel 2019 i ricavi totali dell’attività non devono essere stati superiori ai 10 milioni di euro.

Per l’erogazione, il lavoratore potrà scegliere il bonifico sul proprio conto corrente oppure il credito d’imposta, ma i criteri e le modalità di attuazione verranno stabiliti in maniera più precisa e dettagliata tramite un decreto attuativo del ministero dell’Economia prossimamente.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche: 

Bonus prima casa, ecco chi può richiederlo due volte
La Cassazione ha confermato una serie di situazioni nelle quali le coppie …
Pagamenti in contanti: dal 1 gennaio si abbassa il tetto
Calano in compenso le multe previste, dai duemila attuali ai 1000 euro …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: