Mar, 22 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Il covid non tocca super e negozi. Boom dell’online

È quanto emerge dall’indagine dell’Osservatorio 2021 FIDA Confcommercio

Secondo quanto emerso dall’indagine dell’Osservatorio 2021 FIDA Confcommercio tutte le aziende hanno registrato un significativo peggioramento dei prezzi praticati dai fornitori, ma la crisi non ha toccato le imprese alimentari della distribuzione organizzata e di quella al dettaglio. Anzi: la metà ha avuto un miglioramento del proprio andamento economico.

Inoltre, è emerso un vero boom sul lato digitalizzazione: oggi il 31% accetta prenotazioni della spesa tramite social o WhatsApp, mentre prima della crisi era solo il 13%. Per quanto riguarda la spesa online era solo l’11% delle imprese ad offrire la possibilità ai consumatori di effettuarla sul sito dell’impresa o tramite posta elettronica, mentre oggi è il 27%. Un cambiamento che ha coinvolto anche i consumatori: oggi il 20% acquista prodotti alimentari online almeno una volta al mese e lo fa principalmente perché in questo modo può fare la spesa in qualsiasi orario.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/STRINGER

LEGGI ANCHE: Confesercenti, crollano i consumi: cinque mila euro in meno a famiglia

Ti potrebbe interessare anche:  

Pnrr Italia, Draghi: “bisogna spendere bene i fondi e con onestà”
Via libera dall'Ue ai primi 25 miliardi entro luglio Una visita lampo …
Estate 2021, fare le vacanze quest’anno costa di più: rincari medi dell’11%
Secondo il Codacons la spesa procapite per una villeggiatura estiva di 10 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: