Sab, 19 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Green pass, la certificazione verde in Italia e in Europa

È necessaria per spostarsi da Regioni in fascia arancione e rossa, per partecipare a matrimoni e per far visita alle Rsa

Il Green pass, letteralmente certificazione verde, è il pass introdotto dal Governo per potersi spostare in entrata e in uscita dalle Regioni in fascia arancione e rossa. Dal primo luglio, sarà sostituito dal Digital Covid Certificate, un certificato analogo ma valido a livello europeo, che ripristinerà la libertà di movimento nel perimetro comunitario.

Il green pass dimostra che chi lo possiede è stato vaccinato, oppure è guarito dal Covid oppure ancora che ha fatto un tampone con esito negativo nelle ultime 24 ore.

Oltre a servire per muoversi da e per le Regioni in fascia arancione e rossa, il green pass serve anche per partecipare a feste e banchetti di nozze dal 15 giugno in zona gialla e dal 31 maggio in zona bianca, e per visitare gli anziani nelle case di riposo.

Per il momento il green pass non è valido per spostarsi verso l’estero oppure per entrare in Italia da un Paese oltre i confini: per questi viaggi permangono le regole precedenti, con il tampone 48 ore prima della partenza.

Per ottenere la certificazione sarà possibile scaricarla dalle app governative come Io e Immuni, oppure attraverso canali intermediari (abbiamo visto tutti i metodi qui).

Il green pass europeo invece si baserà su un Qr Code associato a un codice identificativo univoco a livello nazionale e leggibile da tutti gli Stati europei. Le sperimentazioni avverranno per tutto il mese di giugno. Verrà rilasciato, in formato cartaceo o digitale, dalla struttura sanitaria o dall’esercente la professione sanitaria che effettua la vaccinazione. Dal primo luglio dovrebbe essere a disposizione la versione digitale.

Il green pass per i vaccinati durerà 9 mesi, a far data dal completamento del ciclo vaccinale. In caso invece di avvenuta guarigione, la durata resta di 6 mesi. In caso di tampone negativo il certificato vale 48 ore. La durata varia anche a seconda del vaccino: per chi fa AstraZeneca dura quasi un anno, per chi riceve Johnson&Johnson 9 mesi. Per Pfizer e Moderna va calcolata una durata intermedia.

Il green pass serve per tutti, anche per i bambini sopra i due anni di età.


di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA/ABIR SULTAN

Ti potrebbe interessare anche: 

Cina, verso lo stop al limite alle nascite
Secondo il Wall Street Journal il Governo incoraggerà le famiglie a mettere …
Modello 730, ipotesi proroga consegna al 31 ottobre
Sarebbe un'opzione per evitare l'ingorgo nei Caf con l'assegno unico Secondo un'indiscrezione …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: