Gio, 24 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Covid, dal 15 giugno al via fiere e sagre

Tutte le regole per poter partecipare

A partire dal 15 giugno in zona gialla e bianca sarà possibile tornare a frequentare fiere e sagre, nel rispetto delle linee guida che sono state dettate dalla conferenza delle Regioni per la ripresa delle attività economiche e sociali. Ecco quali sono le principali.

Resta fondamentale la prevenzione, perciò rimangono obbligatorie le mascherine e il distanziamento interpersonale. Gli organizzatori dovranno dotarsi di personale e segnaletica apposita per direzionare le persone ed evitare gli assembramenti, oltre che per vigilare, garantendo che tra le persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare o non conviventi possa esserci almeno un metro di distanza.

È fondamentale definire un numero massimo di presenze contemporanee in relazione ai volumi di spazio, ai ricambi d’aria e alla possibilità durante il percorso oppure in entrata e uscita di creare aggregazioni pericolose. Inoltre, nell’eventualità in cui siano previsti dei posti a sedere durante l’evento, gli stessi devono essere distanziati di almeno un metro.

In entrata dovrà obbligatoriamente essere misura la temperatura corporea, che precluderà l’ingresso se superiore a 37,5 gradi.

Per quanto riguarda i punti di pagamento, le casse e la reception, dovrebbero essere previste delle barriere fisiche, altrimenti il personale dovrà indossare la mascherina sempre e avere a disposizione il gel igienizzante per le mani. Le linee guida stabiliscono anche che andrebbero comunque sempre preferiti i pagamenti elettronici.

Per quanto riguarda i gel igienizzanti, devono essere messi a disposizione i dispenser appropriati nelle zone di ingresso, uscita, pagamento e dove il visitatore deve manipolare un oggetto.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/ DARIO NOTTOLA

Ti potrebbe interessare anche: 

Poste Italiane, siglato il rinnovo del CCL per il personale non dirigente fino al 2023
Inaugurato il maxi hub da 300 mila pacchi al giorno a Landriano …
Fintech, Visa compra la piattaforma di open banking Tink per 1,8 mld
Visa è stata costretta a fare marcia indietro dall'accordo da 5,3 miliardi …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: