Gio, 17 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Vaccini, ecco ciò che sappiamo sulla variante Delta

È anche conosciuta come variante indiana e ad oggi è prevalente in Gran Bretagna

A seguito della decisione dell’Oms di eliminare i riferimenti geografici, quella conosciuta come variante indiana è diventata variante “Delta”. Ciò che sappiamo di questo nuovo ceppo di Coronavirus è che ha una contagiosità più elevata e una resistenza maggiore verso i vaccini, soprattutto dopo una sola dose. È nata in India, ma ad oggi è prevalente in Gran Bretagna.

Secondo una ricerca svolta dalla rivista scientifica Lancet, l’indice di contagiosità è più elevato del 50-60% rispetto alla versione Alfa, e il rischio di ospedalizzazione arriva ad essere anche 2,6 volte superiore.

Per quanto riguarda l’efficacia dei vaccini, il 73% dei casi di infezione da Delta riguarda non vaccinati e solo il 3,7% dei vaccinati con entrambe le dosi. La ricerca ha coinvolto 250 persone sane che hanno ricevuto uno o due iniezioni di Pfizer.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche: 

Pagamenti digitali: al via la fusione tra Nexi e Nets
L'obiettivo è dar vita ad una paytech leader in Europa. A guidare …
Usa, vanno in tilt i siti delle maggiori compagnie aeree
Migliaia le segnalazioni degli utenti per problemi di accesso. Nel mirino American  …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: