Mar, 22 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Generali, Cattolica rinvia l’aumento di capitale a dopo l’OPA

La motivazione fa seguito alla decisione di Generali di subordinare l’efficacia dell’offerta anche alla circostanza che, tra l’annuncio dell’Opa e la data di pagamento del corrispettivo, Cattolica non dia esecuzione alla seconda tranche dell’aumento di capitale

Cattolica Assicurazioni ha deciso di rinviare l’aumento di capitale da 200 milioni a una data successiva alla chiusura dell’Opa lanciata da Generali. Il CdA della compagnia, riunitosi ieri, ha spiegato che la motivazione fa seguito alla decisione di Generali di subordinare l’efficacia dell’offerta, tra l’altro, alla circostanza che “tra la data del presente comunicato e la data di pagamento del corrispettivo, Cattolica non dia esecuzione alla seconda tranche dell’aumento di capitale“.

Cattolica quindi ha deciso di attendere gli esiti dell’offerta per evitare che l’aumento di capitale possa causare l’inefficacia dell’Opa, privando così i suoi azionisti della possibilità di valutare l’opportunità del disinvestimento alle condizioni proposte da Generali.

Il board della compagnia veronese sottolinea però che “resta sin d’ora inteso che tale decisione non pregiudica né condiziona in alcun modo il potere-dovere del consiglio di amministrazione di valutare l’offerta e la congruità del corrispettivo proposto da Generali, nell’interesse della stessa Cattolica e di tutti i suoi azionisti”.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Partenza contrastata per Wall Street. Si attende Powell
Le parole del numero uno della Fed dovrebbero fornire indicazioni importanti su …
Criptovalute, violento sell-off a causa della Cina
Il Bitcoin si schianta sotto i 30.000$ per la prima volta da …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: