Sab, 19 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Germania, riviste al rialzo le stime sul Pil: +3,7% nel 2021 e +5,2% nel 2022

Ritoccata anche la previsione sull’inflazione attesa al 2,6% quest’anno, contro una precedente previsione dell’1,8%

L’economia tedesca, la più grande a livello europeo, ha ripreso quota e dovrebbe registrare una forte crescita sia quest’anno sia il prossimo. Lo prevede la Bundesbank, la banca centrale della Repubblica Federale di Germania, che ha rivisto al rialzo le stime sul Pil.

In particolare prevede nel 2021 una crescita del Pil del +3,7% e del +5,2% nel 2022, contro le precedenti che erano rispettivamente del 3% e del 4,5%. Per il 2023 invece si prevede una crescita più contenuta, pari all’1,7%.

Riviste al rialzo anche le proiezioni sull’inflazione, attesa al 2,6% quest’anno, contro una precedente previsione dell’1,8%, per poi rallentare all’1,8% nel 2022 e all’1,7% nel 2023.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ARNE DEDERT

Ti potrebbe interessare anche:

Mercato immobiliare, ecco perché è meglio acquistare
L'analisi di Tecnocasa sulla differenza con l'affitto L'ufficio studi del Gruppo Tecnocasa …
Confindustria, Bonomi: “serve sostenibilità anche economica”
Il tema della competitività deve diventare centrale Il presidente di Confindustria Carlo …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: