Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Infrastrutture, il Piano Biden aumenterà il Pil ed abbasserà l’indebitamento degli Stati Uniti

Ecco i risultati di uno studio della Wharton School dell’Università della Pennsylvania

Il Piano Biden per le infrastrutture da 1.200 miliardi avrà impatti positivi sulla crescita economica e abbasserà l’indebitamento degli Stati Uniti. E’ quanto stima uno studio della Wharton School dell’Università della Pennsylvania.

In particolare, dopo l’accordo bipartisan raggiunto dal presidente Usa (guarda qui), gli esperti stimano che gli ulteriori 579 miliardi di dollari di nuove spese infrastrutturali, previste dall’intesa, avranno un impatto positivo sul PIL pari allo 0,1% e diminuiranno il debito degli Stati Uniti dello 0,4% entro il 2040 e dello 0,9% entro il 2050. Un risultato che verrebbe prodotto anche da una maggiore efficienza dell’ufficio delle imposte e dalle entrate aggiuntive garantite dall’aumento del Pil.

Jonathan Huntley, senior economist della Wharton School, ha spiegato alla Cnbc che l’aumento del patrimonio pubblico sotto forma di strade, ponti e altre infrastrutture fisiche, rende più produttivo nel tempo anche il capitale privato (camion, treni merci ecc.) e quindi incoraggia gli investimenti.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/Ken Cedeno / POOL

Ti potrebbe interessare anche:

Turchia, a sorpresa la banca centrale taglia i tassi
L'istituto centrale ha abbassato il tasso di interesse di riferimento al 18%. …
Giappone, il Pmi manifatturiero è al minimo in 8 mesi ma ancora in fase espansiva
L'inflazione core non è più negativa, il trend è pari a zero …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: