Mer, 28 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

G20, Casellati: “molti Paesi sottopagano le donne, serve una svolta”

Le donne continuano ad essere pagate oltre il 15% in meno degli uomini e solo il 55% di loro è coinvolto nel mercato del lavoro

18 Paesi del G20 sottopagano le donne. Lo stipendio è oltre il 15% in meno degli uomini e solo il 55% di loro è coinvolto nel mercato del lavoro rispetto al 71% della controparte. A lanciare l’allarme è la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ha aperto questa mattina il Summit del Women20 del G20 dedicato alla parità di genere.

La presidente chiede una svolta. «In un mondo in grande cambiamento, in questa società post pandemica, il tema della parità di genere diventa sempre più fondamentale. Oggi abbiamo l’opportunità di dare slancio alla ripresa economica e sociale del paese, includendo la prospettiva di parità», ha detto.

Ma per fare questo occorre superare i troppi pregiudizi culturali che ancora ci sono e che impediscono al mondo femminile di farsi notare, esprimendo il proprio talento. «Abbiamo bisogno di un’autentica svolta culturale e di politiche attive che cambino radicalmente l’accezione della donna ed il rapporto tra i sessi», ha incalzato.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Ti potrebbe interessare anche:

NFT, all’asta una domanda di lavoro di Steve Jobs
È stata inviata per candidarsi per una posizione sconosciuta nel 1973 Gli …
Bonus mamma domani, si può fare richiesta fino a dicembre
Va richiesto all'inizio dell'ottavo mese di gravidanza o al momento della nascita …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: