Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

SIMEST a sostegno dell’export di 30 PMI italiane: raccolti 210 milioni di euro

Tra i Paesi di destinazione Brasile, Cina, Pakistan, Colombia, Messico e Ucraina. I settori trainanti si confermano quelli dei macchinari tessili

Grazie al supporto di SIMEST, la società del gruppo CDP che sostiene l’internazionalizzazione delle aziende italiane, più di 30 PMI italiane hanno potuto esportare in quasi 30 Paesi ed incassare circa 210 milioni di euro nel primo semestre 2021.

Il sostegno è avvenuto attraverso il “Contributo Export”, un contributo a fondo perduto a parziale o totale riduzione del costo dello smobilizzo di titoli di pagamento che vengono normalmente emessi dall’acquirente estero a fronte delle dilazioni a medio e lungo termine concesse nei contratti di vendita. Alcune delle operazioni hanno beneficiato anche della copertura della SACE.

Tra i Paesi di destinazione figurano Brasile, Cina e Pakistan, che hanno visto il maggior numero delle transazioni del primo semestre, ma anche mercati come Colombia, Messico e Ucraina hanno consentito a tante imprese italiane di rafforzare il proprio posizionamento.

I settori trainanti si confermano quelli dei macchinari tessili, delle macchine agricole, della lavorazione dei metalli, della produzione della carta e gli impianti per la produzione di tensioattivi, settori nei quali, nonostante il difficile momento storico, le imprese italiane hanno saputo mantenere le loro posizioni di mercato.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Record al femminile, Frida Khalo in asta a 30 milioni
L'ultima opera in asta da Sotheby's a New York L'ultimo autoritratto realizzato …
Smartphone usati, il mercato vale 1,4 miliardi di euro
La compravendita di seconda mano nel settore dell'elettronica genera un business da …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: