Mar, 27 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Avanza la variante Delta, rischio zona gialla in Italia

Nel villaggio olimpico di Tokyo 15 positivi. Da lunedì la Francia stringe i controlli sugli stranieri. Torna il coprifuoco a Mykonos. Lombardia: dal 21 luglio immunità di gregge

Continua a preoccupare in tutto il mondo la variante Delta. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha dichiarato che non ci saranno cambi di colore questa settimana, ma a partire dal 26 luglio invece alcune zone d’Italia potrebbero tornare in giallo. A rischio ci sono Sardegna, Sicilia, Veneto, Lazio e Campania. Buone notizie invece dalla Lombardia: dai dati forniti oggi dalla Direzione Welfare di Regione Lombardia emerge che attualmente il totale delle adesioni alla campagna vaccinale è di 6.929.818 persone. Pertanto tra martedì 20 luglio e mercoledì 21 la Lombardia potrà raggiungere la cosiddetta ‘immunità di comunità’.

In Francia, chi arriva da Regno Unito, Spagna, Portogallo, Cipro, Grecia e Olanda, dovrà presentare un test Covid negativo effettuato nelle ultime 24 ore. La misura entrerà in vigore da lunedì. Il ministro britannico della Salute, Sajid Javid, è risultato positivo ad un test per il covid-19 pur avendo già fatto il vaccino. «Questa mattina sono risultato positivo al Covid – ha scritto su Twitter – sto aspettando il risultato del tampone molecolare, ma ho già ricevuto il vaccino e i sintomi sono lievi».

Per il secondo anno consecutivo è stato vietato il pellegrinaggio a La Mecca a tutti coloro che non sono residenti in Arabia Saudita, e inoltre è stato fissato un numero massimo di 60 mila persone.

La Thailandia ha vietato gli assembramenti pubblici e sta valutando di introdurre ulteriori restrizioni a causa dei livelli record di contagi, mentre in Australia a Sydney c’è stato un restringimento del confinamento, pertanto da oggi tutti i negozi non essenziali dovranno restare chiusi e i residenti dei quartieri più colpiti dal Covid dovranno rimanere chiusi in casa.

A Tokyo, a 6 giorni esatti dall’inizio dei Giochi Olimpici, si è verificato il primo caso nel Villaggio Olimpico, come reso noto dagli organizzatori, a cui sono seguiti altri 14 casi: una persona proveniente dall’estero, 7 lavoratori a contratto, 6 dipendenti del comitato organizzatore locale e due rappresentanti dei media.

Intanto la Grecia ha introdotto un coprifuoco notturno di cinque ore a Mykonos a partire dal 26 luglio per una preoccupante impennata di casi: ci sarà il divieto di uscire tra l’una e le 6 del mattino.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Euro 2028, Italia in lizza per la candidatura?
L'Uefa procederà all'assegnazione il prossimo autunno L'entusiasmo per la vittoria dell'Italia a …
Gioielli in oro, cresce la domanda mondiale: +52% nel primo trimestre 2021
Volano le esportazioni italiane con una crescita del 18,4% in valore e …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: