Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Trasporto pubblico, dal Pnrr arrivano 860 milioni alle Regioni

600 milioni serviranno per l’acquisto di nuovi autobus ecologici, per la prima volta non a diesel, e 260 milioni per l’ammodernamento e il potenziamento delle ferrovie. Molti fondi andranno al Sud

860 milioni. A tanto ammontano i fondi destinati alle regioni italiane per il trasporto pubblico: 600 milioni per l’acquisto di nuovi autobus ecologici, per la prima volta non a diesel, e 260 milioni per l’ammodernamento e il potenziamento delle ferrovie gestite a livello locale. Prendono così il via i primi interventi del Pnrr finanziato dal Fondo complementare, ossia 30 miliardi di cui oltre 9 di competenza del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini.

Grande attenzione viene rivolta al Sud: il 50% dei 600 milioni per finanziare autobus sostenibili andranno al Meridione, così come l’80% dei 260 milioni previsti per le ferrovie. «L’obiettivo di questi stanziamenti è il miglioramento della qualità della vita delle persone, quindi la sostenibilità risulta fondamentale, soprattutto nell’ambito dei trasporti pubblici», ha sottolineato Giovannini.

Non solo. Il ministro ha sottolineato anche gli impegni governativi per la prevenzione delle criticità, con la volontà di ridurre la pressione sui trasporti nelle ore di punta. In primis è previsto lo stanziamento di 50 milioni di euro per imprese e pubbliche amministrazioni, tra cui gli istituti scolastici, che devono nominare un mobility manager per creare, entro il 31 agosto 2021, un piano degli spostamenti casa-lavoro del proprio personale. Inoltre, è già pienamente operativa una procedura informatizzata di monitoraggio quindicinale dei servizi aggiuntivi del trasporto regionale.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Nokia cavalca l’onda della nostalgia e rilancia il 6310
A 20 anni dal debutto tornano il lettore Mp3 e Snake. L'azienda: …
Bonus terme, si parte: dopo la prenotazione 60 giorni per usufruirne
L'elenco delle strutture valide sul sito di Invitalia e del ministero Il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: