Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Giappone, il PMI manifatturiero si rafforza a luglio

La fiducia dei consumatori è in lieve crescita

Si rafforza a luglio il Pmi manifatturiero del Giappone. L’indice, pubblicato da Markit, indica un valore di 53 punti, in rialzo rispetto ai 52,4 punti di giugno. Si tratta di un dato che indica una forte espansione visto che viene ampiamente superata la soglia critica dei 50 punti, che fa da spartiacque tra contrazione e crescita economica.

«I dati – sottolinea l’economista Usamah Bhatti – evidenziano che il ritmo di espansione del manifatturiero ha accelerato perché le imprese hanno registrato una crescita più forte sia dell’output che dei nuovi ordini. “I produttori giapponesi di mkostrano confidenti sulla possibilità che la produzione aumenti nei prossimi 12 mesi che i vaccini per il Covid aiutino a porre fine alla pandemia e ridurre le pressioni sulle catene di approvvigionamento, aumentando la domanda in tutto il settore manufatturiero».

Migliora anche il sentiment dei consumatori giapponesi a luglio. Secondo quanto comunicato dall’Istituto di ricerca economica e sociale del Cabinet Office giapponese, l’indice di fiducia si è attestato a 37,5 punti, rispetto ai 37,4 di giugno. L’indice resta però al di sotto della soglia di 50 punti, evidenziando la persistenza di un clima negativo fra le famiglie del Sol Levante.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Generali, Mediobanca prende in prestito titoli pari al 4,42%. Ora avrà 17,22% in assemblea
L'obiettivo è fronteggiare i due rivali, Caltagirone e Del Vecchio nel rinnovo …
Turchia, a sorpresa la banca centrale taglia i tassi
L'istituto centrale ha abbassato il tasso di interesse di riferimento al 18%. …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: