Mar, 28 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Enav, semestre in calo: l’utile scende di oltre il 13%

Il traffico aereo ha registrato un ulteriore calo del 16%, ma da giugno la situazione è in miglioramento

Semestre poco brillante per Enav. Grazie all’impatto dei ricavi non operativi, il fatturato della prima parte dell’anno è rimasto stabile a quota 375 milioni, solo lo 0,7% in più rispetto all’analogo periodo 2020. L’utile, pur battendo le stime degli analisti, è sceso di oltre il 13%.

Il traffico aereo ha registrato un ulteriore calo del 16%, ma da giugno la situazione è in miglioramento. Tant’è che a luglio l’ente ha gestito il 65% dei voli italiani del 2019 con punte di oltre il 75%. «Nonostante il difficile momento, stiamo salvaguardando la tenuta economico-finanziaria della società continuando a sviluppare il nostro portafoglio commerciale e al contempo investiamo per modernizzare i sistemi e digitalizzare le nostre infrastrutture per supportare la ripresa, lanciando anche nuovi servizi legati ai droni all’advanced air mobility – ha spiegato l’amministratore delegato, Paolo Simioni. – I nostri investimenti, però, non si limitano alla parte tecnologica. Nel primo semestre abbiamo assunto 50 giovani a tempo indeterminato. L’azienda, inoltre, è pronta a sfruttare le opportunità del Pnrr per il quale abbiamo presentato progetti per 110 milioni di euro».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Piazza Affari, Aim Italia cambia nome e diventa Euronext Growth Milan
L'operazione rientra nel contesto dell'acquisizione di Piazza Affari da parte di Euronext …
Francia, aumenta l’ottimismo dei consumatori
A settembre sono diminuiti i timori delle famiglie sull'andamento della disoccupazione, mentre sono …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: