Ven, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

NFT, un falso di Banksy venduto all’asta per oltre 300 mila dollari

La vittima è Pranksy, un noto collezionista di NFT

Gli NFT sono la nuova moda del momento: si tratta di token speciali criptografati che rappresentano qualcosa di unico, certificato tramite una marca digitale, autentica e unica. Stanno spopolando soprattutto grazie al mercato delle criptovalute e hanno dato una notevole scossa al mondo dell’arte.

Un business promettente che ha attirato l’attenzione di hacker e ladri digitali.

Si spiega così quanto accaduto a Pranksy, un noto collezionista di NFT caduto nella trappola di un malitenzionato prendendo parte e vincendo ad un’asta relativa ad un NFT del noto artista Banksy con un investimento di 336 mila dollari in Ethereum.

L’oggetto della vendita si è rivelato essere un falso, ma la storia si è conclusa con un inaspettato lieto fine: l’hacker ha restituito al collezionista la somma versata ad esclusione di 7 mila dollari di commissioni irrecuperabili. Secondo la vittima il ravvedimento è stato dovuto alla copertura mediatica dell’hack e al fatto di aver individuato l’hacker e averlo seguito su Twitter.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Autostrade, l’Italia finisce ancora nel mirino della Commissione europea
Il motivo è legato alla proroga, decisa dallo Stato senza gara d’appalto, …
Generali, Mediobanca prende in prestito titoli pari al 4,42%. Ora avrà 17,22% in assemblea
L'obiettivo è fronteggiare i due rivali, Caltagirone e Del Vecchio nel rinnovo …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: