Dom, 19 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Giappone, ancora in calo il settore dei servizi

L’indice segna 42,9 punti, in calo rispetto ai 47,4 punti del mese precedente. Tutta colpa della pandemia

Il settore terziario è in deciso rallentamento in Giappone. Ad agosto il dato, pubblicato Markit ed elaborato da Jinbun Bank, indica un valore di 42,9 punti, in calo rispetto ai 47,4 punti del mese precedente.

Continua quindi la fase di contrazione, visto che siamo ben al di sotto della soglia critica dei 50 punti che fa da spartiacque tra contrazione e crescita.

«Le imprese giapponesi dei servizi hanno segnalato un forte deterioramento degli affari ad agosto e l’attività ha frenato al ritmo più lento da maggio 2020 – ha sottolineato l’economista di Markit, Usamah Bhatti. – La ripresa dei contagi da COVID-19, a causa della variante Delta, ha portato anche ad a riduzione più marcata degli ordini, poiché le imprese sono state obbligate ad operare con misure più severe a causa dello stato di emergenza».

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

L’arte all’asta: il Met batte foto e duplicati delle opere in collezione per far fronte alla crisi
Il museo newyorkese venderà in totale 219 duplicati per una cifra stimata …
Rincari bollette, Giorgetti: “il Governo saprà tamponare”
Secondo il ministro dello Sviluppo economico, è l'Europa che deve attuare politiche …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: