Sab, 28 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Canada, la BoC conferma tutto: tassi fermi e Qe invariato

La Banca si aspetta che l’economia si rafforzerà nella seconda metà del 2021, anche se la quarta ondata di infezioni da Covid-19 e le continue strozzature dell’offerta potrebbero pesare sulla ripresa

La politica monetaria canadese resta accomodante. La Bank of Canada ha infatti mantenuto invariato l’attuale tasso overnight allo 0,25%, confermando le attese degli analisti. Non è stato toccato neanche il suo programma di Quantitative Easing (QE), con acquisti settimanali di asset per due miliardi di dollari canadesi.

L’istituto centrale non apporta modifiche per le continue interruzioni della catena di approvvigionamento, che limitano l’attività in alcuni settori, e la crescita dei casi di Covid-19 in molte zone, cosa che rappresenta un rischio per la ripresa economica. Rimane pertanto l’impegno a mantenere il tasso di interesse ufficiale al limite inferiore effettivo fino a quando il rallentamento economico non sarà assorbito, in modo da raggiungere l’obiettivo di inflazione del 2%. Al momento l’inflazione rimane al di sopra del 3%

«La Banca continua ad aspettarsi che l’economia si rafforzi nella seconda metà del 2021, anche se la quarta ondata di infezioni da Covid-19 e le continue strozzature dell’offerta potrebbero pesare sulla ripresa», si legge in una nota del consiglio direttivo della BoC.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: REUTERS

Ti potrebbe interessare anche:

Aumento prezzo per il sushi in Giappone, prima volta in decenni
Per le grandi catene è impossibile mantenere il prezzo di 100 yen …
L’India mette a punto una strategia per bypassare le sanzioni occidentali
Insieme alla Russia sta creando un meccanismo finanziario per facilitare pagamenti e …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: