Lun, 20 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Aifa, no all’uso di Parvulan al posto del vaccino

Il farmaco è utilizzato per il cosiddetto fuoco di Sant’Antonio ma non è autorizzato in Italia

L’Aifa mette in guardia dall’uso di Parvulan contro il Covid al posto del vaccino. Si tratta di un farmaco indicato per il trattamento dell’Herpes Zoster (o “fuoco di Sant’Antonio”), illegale in Italia ma disponibile e commercializzato in Brasile.

L’allerta è scattata in seguito all’aumento di richieste sospette di importazione. «L’utilizzo del medicinale nella profilassi del Sars-CoV-2 – si spiega nel parere – non è sostenuto dalle benché minime evidenze di efficacia e sicurezza ed è un potenziale pericolo per la salute delle persone».

L’Aifa ha inoltre reso noto che nel periodo che va dal 27 dicembre 2020 al 26 agosto 2021 sono pervenute 91.360 segnalazioni di sospetta reazione avversa su un totale di 76.509.846 dosi di vaccino anti-Covid somministrate. Nell’86,1% dei casi si sono riscontrati eventi non gravi, come dolore in sede di iniezione, febbre, astenia/stanchezza, dolori muscolari.

Comirnaty (Pfizer-Biontech) è il vaccino attualmente più utilizzato nella campagna vaccinale italiana (71%), seguito da Vaxzevria (16%), Spikevax (11%) e COVID-19 Vaccino Janssen (2%).

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Aifa, sì alla terza dose del vaccino

Ti potrebbe interessare anche:

Affitti, rimandata la scadenza per il bonus
C'è tempo fino al 6 ottobre per richiederlo Il termine per la …
Bonus idrico, ecco come farne richiesta
Previsto uno sconto fino a mille euro per sistemare bagni e cucine …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: