Gio, 23 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Alitalia, accumulati debiti per oltre 100 milioni con gli aeroporti italiani

I sindacati dei lavoratori ex Alitalia sono stati convocati da Ita dopo il mancato accordo dei giorni scorsi

Alitalia avrebbe accumulato debiti per oltre 100 milioni con gli aeroporti italiani. E’ quanto riporta Il Sole 24 ore. I gestori stanno sollecitando il vettore italiano a pagare quanto dovuto «Non si può continuare ad ignorare che il vettore da tempo non paga i gestori aeroportuali e che i crediti hanno assunto dimensioni non più sostenibili», ha detto il presidente di Assaeroporti, Carlo Borgomeo. E proprio lui ha sottolineato l’urgenza per i gestori aeroportuali di ricevere le risorse del Fondo di compensazione da 800 milioni stanziato dal precedente Governo per i danni legati al Covid-19 e già approvati dalla UE.

Intanto stamattina Ita ha convocato i sindacati degli ex lavoratori Alitalia “per l’esame delle condizioni di lavoro del personale“. La convocazione giunge dopo il mancato accordo dell’8 settembre scorso (guarda qui) e un intervento della viceministra dell’Economia Castelli.

Secondo quanto riportato dal quotidiano di Confindustria la nuova compagnia aerea avvierà l’attività il 15 ottobre con una capacità molto ridotta rispetto alla precedente (2,800 dipendenti contro oltre 10,000), con l’obiettivo di avere una struttura di costi più sostenibile.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ TELENEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Fed, niente tapering ma solo per ora. Tassi fermi, confermato l’acquisto di titoli
Se i progressi continueranno come previsto, un rallentamento è nell’ordine delle cose …
Sotheby’s, valutato 30 milioni di dollari un dipinto di Frida Kahlo
Potrebbe diventare l'opera latinoamericana più preziosa nella storia delle vendite pubbliche Un …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: