Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Diasorin, in arrivo un nuovo test per distinguere il Covid dall’influenza

Si tratta di Simplexa™ COVID-19 & Flu A/B Direct. E’ stato lanciato nei Paesi che accettano la marcatura CE e sarà presentato alla Food and Drug Administration statunitense per ottenere l’approvazione

Arrivano buone notizie dal fronte anti-Covid. DiaSorin ha annunciato il lancio del nuovo test dal nome Simplexa™ COVID-19 & Flu A/B Direct, nei Paesi che accettano la marcatura CE, che permetterà di distinguere il Covid dalla banalissima influenza che colpisce soprattutto nei mesi più freddi. «Il test permette l’identificazione qualitativa e la
differenziazione in vitro dei segmenti di RNA del SARS-CoV-2 e dei virus dell’influenza A e B
– si legge in una nota. – Il test è approvato per l’utilizzo sulla piattaforma LIAISON® MDX, viene eseguito direttamente sul campione raccolto tramite tampone nasofaringeo senza richiedere alcun processo di estrazione e sarà presentato alla Food and Drug Administration statunitense per ottenere l’approvazione. Il Simplexa™ COVID-19 & Flu A/B Direct garantisce una elevata affidabilità dei risultati grazie alla sua capacità di individuare un’ampia gamma di varianti dei virus. In particolare, il test è approvato per l’identificazione di più di 80 varianti del virus dell’influenza (incluse tutte quelle identificate dai CDC statunitensi negli ultimi 3 anni) ed è in grado di identificare il virus SARS-CoV-2 anche nelle nuove varianti emerse, incluse la Alpha (B.1.1.7), la Beta (B.1.351), la Gamma (P.1), la Delta (B.1.617.2), la Epsilon (B.1.427/B.1.429), la Zeta (P.2), la Eta (B.1.525), la Iota (B.1.526), la Kappa (B.1.617.1), la Lambda (C.37) e la Mu (B.1.621)».

Soddisfatto Michelle Tabb, Chief Scientific Officer di DiaSorin Molecular, che ha detto: «l’estensione della nostra offerta di prodotti molecolari con il lancio di questo kit per il rilevamento combinato dei virus dell’influenza e del SARS-CoV-2 arricchisce ulteriormente il nostro menù di test in risposta alle attese criticità che emergeranno nel corso della prossima stagione influenzale. Il nuovo test molecolare multiplex garantirà ai laboratori un prezioso supporto nella
lotta alla pandemia verso l’auspicato ritorno alla normalità
».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, previsti 500 mila nuovi posti nel campo dell’idrogeno
Un quadro ottimista che prevede una crescita esponenziale dei ricavi Secondo quanto …
Gender gap, ma perché le donne guadagnano meno?
Lo squilibrio è determinato dai percorsi di laurea diversi e dalle politiche …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: