Gio, 21 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Idealista, sale la domanda di case, scendono i prezzi

I prezzi sono in calo dell’1,8%rispetto al secondo trimestre 2021, a una media di 1.697 euro/m². I valori immobiliari sono in diminuzione del 2,1% rispetto al terzo trimestre 2020

Sale la domanda di case, scendono i prezzi per l’acquisto. In particolare secondo l’Ufficio Studi di Idealista, portale immobiliare leader per sviluppo tecnologico, i prezzi delle case sono in calo dell’1,8% in Italia rispetto al secondo trimestre 2021, a una media di 1.697 euro/m², mentre i valori immobiliari sono in diminuzione del 2,1% rispetto al terzo trimestre 2020. «La luce in fondo al lungo tunnel della pandemia ha dato un forte impulso alla domanda nel settore residenziale, ma l’incertezza da essa generata pesa sull’andamento dei prezzi che hanno toccato il livello più basso in Italia degli ultimi dieci anni – ha spiegato Vincenzo De Tommaso, responsabile dell’Ufficio studi di idealista. – Una situazione che rende l’acquisto molto appetibile: Mutui vantaggiosi, bonus statali e incentivi all’acquisto per i giovani sono, insieme ai prezzi in calo, gli acceleratori della ripresa».

A livello territoriale l’andamento dei principali mercati è contrastato, evidenziando un sostanziale equilibrio tra capoluoghi con prezzi in diminuzione (51) e capoluoghi i cui prezzi sono invece in aumento (52). Teramo (-11,1%) subisce il maggior calo trimestrale, seguono Rieti che segna -6,8%, Cosenza -6,6%, Pistoia (-6,1%) e Napoli (-5,9%). Alle spalle del capoluogo partenopeo, si registrano diminuzioni dei prezzi di vendita in tutte le grandi città italiane partendo da Torino e Genova (entrambe -2,2%), quindi Palermo (-1,9%), Bari (-1,5%) e Roma (-1,2%), per concludere con Firenze e Milano (entrambe -0,3%).

I maggiori aumenti si sono registrati invece a Latina, dove i prezzi crescono dell’11,9%, Trieste (7,2%), quindi Pavia e Campobasso (entrambe su del 6,3%). I prezzi di vendita confermano Venezia (4.439 euro/m²) al top dei valori, davanti a Milano (4.064 euro/m²) e Bolzano (3.917 euro/m²), a seguire Firenze con 3.905 euro al metro quadro. Nella parte bassa della graduatoria la più economica è Biella con un prezzo medio di 672 euro/m².

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Barclays, utile raddoppiato nel terzo trimestre
Ora ammonta a due miliardi di sterline rispetto agli 1,1 di un …
Visco lancia l’allarme: “la ripresa dipende dal sostegno pubblico”
"Serve un fondo Ue per i debiti nazionali Covid" «Il quadro di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: