Lun, 18 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Crisi energia, torna la luce in Libano dopo un blackout totale di 24 ore

La banca centrale ha assicurato una linea di credito del valore equivalente di $100 milioni che ha permesso allo Stato di acquistare carburante e di garantire l’operatività delle sue centrali elettriche

A livello globale continua a preoccupare la crisi energetica. In Libano è finalmente tornata la luce dopo un blackout durato 24 ore. Le due principali centrali elettriche del Paese hanno praticamente smesso di funzionare a causa della carenza di carburanti.

Le previsioni erano di un blackout che sarebbe durato diversi giorni ma fortunatamente la situazione si è risolta in breve tempo, stando a quanto reso noto dal Ministero dell’energia.

A salvare la situazione in extremis è stata la banca centrale libanese che ha assicurato una linea di credito del valore equivalente di $100 milioni, che ha permesso allo Stato di acquistare carburante e di garantire l’operatività delle sue centrali elettriche.

Sono 18 mesi che il Libano attraversa una crisi economica e una estrema carenza di carburanti.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Cina, il Governo ordina di estendere la produzione del carbone

LEGGI ANCHE: Caro energia, la commissaria Simson annuncia: “entro fine anno riforma del mercato Ue del gas”

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus spesa, si può richiedere in cinque città italiane
Approvata una nuova tranche in alcuni Comuni italiani Sono stati riaperti i …
Ue, transizione energetica: rischio potenziale mille miliardi
Il rapporto del servizio studi del Parlamento Ue Secondo un rapporto predisposto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: