Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Corea del Sud, la Banca centrale lascia i tassi invariati a causa del Covid

Lo scorso agosto i tassi sono stati alzati per la prima volta in quasi tre anni

In Corea del Sud la politica monetaria rimane invariata. La Banca centrale ha lasciato i principali tassi di riferimento invariati allo 0,75%, come da attese, dopo averli alzati per la prima volta in quasi tre anni lo scorso agosto.

Resta tutto così com’è a causa del nuovo recente balzo dei casi di Covid-19 che in alcuni giorni è stato superiore alle tre mila unità.

L’inflazione, nel Paese, è salita d’altronde del 2,5% a settembre, rimanendo al di sopra del target dell’istituzione, pari al 2%, per il sesto mese consecutivo.

La maggior parte degli analisti intervistati da Reuters prevede comunque che la banca centrale sudcoreana alzerà di nuovo i tassi a novembre, portando il costo del denaro all’1,25% entro la fine del 2022.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/JEON HEON-KYUN

Ti potrebbe interessare anche:

Gender gap, ma perché le donne guadagnano meno?
Lo squilibrio è determinato dai percorsi di laurea diversi e dalle politiche …
Pnrr, Cdm approva decreto Recovery
Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera anche alla legge …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: