Lun, 06 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Smartworking, con i genitori a casa i bambini dormono meglio

La ricerca australiana svela pregi e difetti del telelavoro

Lo smartworking ha rivoluzionato la vita dei lavoratori di tutto il mondo e anche delle loro famiglie, in bene e in male.

Secondo una ricerca condotta da un team della Flinders University, in Australia, i bambini più piccoli dormono di più e meglio se mamma e papà lavorano da casa; ma è altrettanto vero che durante il giorno passano più tempo da soli davanti a televisione, pc e tablet.

Per quanto riguarda i genitori, lo smartworking ha comportato una ridotta sonnolenza diurna ma anche un leggero aumento di sintomi depressivi.

Lo studio è stato condotto su 1.518 bambini di età compresa tra uno e 18 mesi, sfruttando una tecnologia di video-sonnografia automatizzata. I genitori hanno compilato dei questionari online sull’esposizione dei bambini agli schermi e sono stati interrogati per valutarne l’aspetto psicologico.

Nello specifico è emerso che il sonno dei bambini è aumentato in media di 40 minuti per i più piccoli e di 18 minuti per i più grandi.

«I risultati mostrano la necessità di incoraggiare i genitori da una parte a ridurre il tempo dei loro figli davanti agli schermi e, dall’altra, a scegliere contenuti multimediali digitali appropriati – ha spiegato uno degli autori dello studio, il dottor Kahn – inoltre, nonostante alcuni aspetti negativi, l’aumento della durata del sonno infantile e la conseguente diminuzione della sonnolenza diurna dei genitori suggeriscono che il telelavoro ha benefici sostanziali. In conclusione: consentire ai genitori di lavorare da casa dovrebbe essere considerato attentamente per migliorare il benessere famigliare anche in post-pandemia».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Fineco, a novembre raccolta netta a 479 milioni. Da inizio anno raggiunge 9,2 miliardi
Forte crescita del gestito 479 milioni. A tanto ammonta la raccolta netta …
Case vacanza, cresce il trend di acquisto: 6,4% sul totale delle compravendite 
La maggior parte degli acquirenti di case vacanza sono coppie e famiglie (84,1%), mentre i …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: