Lun, 06 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

UBS, vola l’utile: +9% nel terzo trimestre

I ricavi sono cresciuti del 2,2% a 9,13 miliardi, mentre i costi operativi si sono ridotti dell’1,5% a 6,26 miliardi. Forte assist da wealth management

Utili a 2,3 miliardi di dollari per Ubs nel terzo trimestre 2021. Si tratta per la banca svizzera di un rialzo del 9% sullo stesso periodo 2020 e oltre le previsioni del consenso di 1,57 miliardi. 

I ricavi sono cresciuti del 2,2% a 9,13 miliardi, mentre i costi operativi si sono ridotti dell’1,5% a 6,26 miliardi. A fare da traino è stata la sua divisione di wealth management, in cui gli asset investiti sono balzati a $3,2 trilioni.

Il CET 1 ratio si è attestato al 14,9%, rispetto al 14,5% dei tre mesi precedenti mentre il ROE è cresciuto al 15,3% dal 13,7% precedente.

Non ha nascosto la sua soddisfazione il CEO Ralph Hamers: «Nonostante i tempi incerti, mercato e quadro economico sono stati ampiamente positivi. UBS ha fatto enormi progressi nel concentrarsi ancora di più sui propri clienti», ha detto.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Azimut, superati i 17 miliardi di raccolta nel 2021 trainata dai mercati privati
A novembre la raccolta netta è positiva per 761 milioni. I private …
Coldiretti/Censis, oltre 6 italiani su 10 sfidano il Covid e tornano a fare acquisti nei negozi fisici
Il fenomeno è trainato soprattutto dall'esperienza dei mercati contadini, indicato dal 73% degli …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: