Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Madre fugge a Panama con il figlio: in tasca 75 mila euro di pensione non dovuta

La donna è fuggita dopo aver intascato la pensione del marito deceduto e la procura di Ancona ha aperto un’inchiesta dopo la denuncia dell’Inps

Una donna di 82 anni e suo figlio 60enne sarebbero fuggiti a Panama dopo aver intascato quasi 75 mila euro di pensione del marito deceduto. Entrambi, stando a quanto riporta la denuncia dell’Inps, avrebbero omesso di registrare la morte dell’uomo appropriandosi di 14 mensilità e mezzo non dovute per il valore di circa cinque mila euro al mese.

La Procura di Ancona, città di residenza dei due, ha aperto un’inchiesta e ora madre e figlio rischiano di finire a processo per truffa ai danni dello Stato. 

Il marito della donna, prima del decesso avvenuto nel 2013, era titolare di due pensioni di cui una lavorativa, che gli garantiva poco più di 4700 euro al mese, e l’altra di invalidità civile, che gli consentiva di avere 508 euro al mese. Nonostante il decesso, i soldi continuavano ad arrivare sul conto che i coniugi avevano in comune in un ufficio postale di Jesi.

Dopo l’apertura del fascicolo la Procura ha chiesto il processo per entrambi con la prima udienza rinviata al 21 febbraio 2022 dalla Gup Francesca Di Palma, per dare modo all’Interpol di notificare gli atti agli imputati.

Non è la prima volta che in Italia si assiste a truffe del genere ai danni dell’Ente previdenziale in seguito al decesso di un congiunto che non viene dichiarato, con i familiari che continuano a percepire denaro illegittimamente.

di: Filippo FOLLIERO

FOTO: ANSA/CIRO FUSCO

Ti potrebbe interessare anche:

Vendita di moto e scooter: a novembre +16% dal 2019
Il dato mensile conferma il trend positivo del 2021 I dati sulle …
Polizza obbligatoria per sciare, Assoutenti: “settimana bianca diventa un salasso”
Le multe per chi è sprovvisto di assicurazione vanno dai 100 ai …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: