Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Google, il Tribunale Ue conferma la maxi multa da 2,8 miliardi di dollari

La Corte generale dell’UE ha stabilito che la Commissione europea aveva ragione nel multare il colosso tech per una violazione dell’Antitrust

Il tribunale Ue conferma la maxi multa da 2,8 miliardi di dollari imposta a Google. I giudici hanno infatti respinto in toto il ricorso del colosso di Mountain View contro la decisione della Commissione Europea, secondo la quale Google ha abusato della sua posizione dominante. Il ricorso era stato presentato sia da Google sia dalla controllante Alphabet.

La Commissione europea aveva stabilito nel 2017 che Google aveva favorito i propri servizi di shopping comparativo e per questo motivo ha sanzionato il colosso per 2,42 miliardi di euro (2,8 miliardi di dollari) per aver violato le regole antitrust. Alphabet si è così appellata alla Corte generale dell’UE che però ha confermato la multa. «Il Tribunale ritiene che, favorendo il proprio servizio di shopping comparativo nelle sue pagine di risultati generali attraverso una visualizzazione e un posizionamento più favorevole, mentre relega i risultati dei servizi di confronto concorrenti in quelle pagine attraverso algoritmi di classificazione, Google ha violato la concorrenza nel merito», ha detto in un comunicato stampa.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/WALLACE WOON

Ti potrebbe interessare anche:

Vendita di moto e scooter: a novembre +16% dal 2019
Il dato mensile conferma il trend positivo del 2021 I dati sulle …
Polizza obbligatoria per sciare, Assoutenti: “settimana bianca diventa un salasso”
Le multe per chi è sprovvisto di assicurazione vanno dai 100 ai …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: