Lun, 29 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lotta al Covid, super green pass in vigore dal 6 dicembre. Ok dal Cdm all’unanimità

Il super green pass sarà destinato solo ai vaccinati o ai guariti. L’obbligo di vaccino scatterà anche per gli insegnanti e le forze dell’ordine. Mascherina all’aperto in zona gialla

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto che rafforza le misure anti Covid con il Super Green pass. Il provvedimento è stato varato all’unanimità. Il “super” Green pass sarà valido solo per chi si è vaccinato o è guarito ed entrerà in vigore già dalla zona bianca.

Non scatteranno più le chiusure delle attività nelle Regioni in zona gialla o arancione, ma gli accessi saranno limitati ai soli possessori del Super Green pass, quindi chi non lo possiede sarà limitato nell’accesso al bar, ristorante o in palestra e avrà limitazioni anche negli spostamenti. Non cambieranno le regole in zona rossa, quindi le limitazioni agli spostamenti e le chiusure scatteranno per tutti, anche se vaccinati. 

Il Super Green pass, con le nuove regole per rallentare il contagio da Covid e le limitazioni per i non vaccinati, entreranno in vigore dal 6 dicembre fino al 15 gennaio 2022, salvo proroghe.

Il green pass “base”, quindi quello attualmente in vigore, sarà obbligatorio dal 6/12 anche per: alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale.

L’efficacia del Green pass sarà ridotta passando da 12 a 9 mesi.

L’obbligo di mascherina all’aperto scatterà in zona gialla e non saranno fatte eccezioni per i vaccinati o guariti dal Covid. Sempre obbligatorio in tutte le zone portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti.

Restano invariate le tipologie e le durate dei tamponi.

Per gli under 12 non ci sarà obbligo di green pass, nemmeno quando arriverà il via libera alla vaccinazione per bambini e ragazzi tra i 5 e gli 11 anni.

L’obbligo di vaccino scatterà anche per gli insegnanti e le forze dell’ordine, mentre sarà confermato per personale sanitario e delle rsa, con estensione alla terza dose. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI

Ti potrebbe interessare anche:

Fisco, in scadenza Ires, Irap e Irpef
27 miliardi da versare entro il 30 novembre Entro il 30 novembre …
Irpef 2022, chi potrebbe guadagnarci con il nuovo taglio
Le modifiche porteranno guadagni soprattutto ai ceti medi Il taglio dell'Irpef previsto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: