Mar, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Criptovalute Oggi 30/11/2021

Prezzi e variazioni delle principali monete virtuali

Giornata in ascesa quella odierna per il mercato delle criptovalute, che si concentra sulle novità della rete blockchain e beneficia della decisione della Corea del Sud di rimandare la tassa del 20% sul capital gain delle cripto al 2023.

Tezos, in particolare, è pronta ad un aggiornamento che entrerà in vigore il 3 dicembre e le fa guadagnare in doppia cifra. Si tratta di una rete blockchain decentralizzata e open source che può eseguire transazioni peer-to-peer ed essere usata come una piattaforma per l’implementazione di contratti intelligenti.

Novità anche sul fronte ETF Bitcoin. Gli exchange-traded fund sono un tipo di fondi d’investimento quotati in Borsa a gestione passiva e adesso prendono slancio anche in Europa con titoli a replica fisica di Bitcoin, quotati presso Xetra, il mercato più importante per i titoli exchange traded.

Si tratta di una novità importante proprio per Bitcoin, che sta cercando di recuperare il risk-off dei mercati dovuto ai timori per la nuova variante del Covid (leggi qui).

Per quanto riguarda le criptovalute più piccole, Shiba Inu Coin approda su Kraken, il più grande sito di scambio al mondo in termini di volume e liquidità.

Vediamo l’andamento giornaliero delle cripto più importanti.

Bitcoin è in perdita dello 0,86% a 50.272,69 euro, altalenante nella settimana a -0,04%.

Ethereum segue il trend positivo e si alza del 3,69% a 3.963,16 euro. Nei 7 giorni il rialzo è notevole: +6,87%.

Binance Coin va a 545,33 euro in aumento dello 0,24%, con un trend settimanale che la porta a +5,57%.

Tether, Solana e Cardano sono tutte in ribasso. Tether perde lo 0,86% a 0,8793 euro. Solana scende dell’1,51% a 178,86 euro e Cardano va a 1,39 euro in ribasso dello 0,89%. Sulla settimana, le perdite sono drastiche per Cardano che segna un -12,59%, segue Solana con -6,03%. Più contenuto per Tether a -1,66%.

XRP registra un aumento rispetto a ieri dello 0,34% ma rimane in perdita nella settimana a -6,67% e si ferma a 0,8689 euro.

USD Coin segna un ribasso dello 0,70% a 0,8798 euro mentre nel settimanale rimane a -1,54%.

Chiudono la top ten Polkadot con 31.83 euro in rialzo dello 0,55% e Dogecoin che recupera la giornata di ieri con +5,36% a 0,1914 euro. La settimana è rossa per entrambi: Polkadot ha perso il 9,10% mentre Dogecoin è andato a -4,98%.

Shiba Inu ha guadagnato il 30,72% grazie alle novità in aumento settimanale del 19,04% a €0.00004509.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA/SASCHA STEINBACH

Ti potrebbe interessare anche:

Unilever taglia 1.500 posti di lavoro
L'obiettivo è rendere la struttura aziendale più semplice Unilever si riorganizza e …
Usa, cala la fiducia dei consumatori a gennaio
Peggiora il settore manifatturiero Scende la fiducia dei consumatori americani. A gennaio …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: