Mar, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Australia, RBA lascia i tassi invariati allo 0,10%. Preoccupa ancora il Covid

La banca centrale ha sottolineato che i tassi di interesse non saranno alzati fino a quando l’inflazione non crescerà in modo sostenibile tra il 2 e il 3%

In Australia la politica monetaria non viene toccata. La RBA (Reserve Bank of Australia) ha annunciato la decisione di mantenere invariato il target sul tasso di interesse al minimo dello 0,10%, come da attese.

Questo a causa della variante Omicron che “rappresenta una nuova fonte di incertezza“, ma nel comunicato si legge anche che “i consumi delle famiglie stanno recuperando in modo solido” e “l’outlook per gli investimenti delle aziende è migliorato“.

La banca centrale ha sottolineato che i tassi di interesse non saranno alzati fino a quando l’inflazione non crescerà in modo sostenibile tra il 2 e il 3%.

«L’espansione dell’economia – si legge ancora nel comunicato dell’RBAdovrebbe tornare al percorso precedente la variante Delta nel primo semestre del 2022; i principali indicatori lasciano prevedere una forte ripresa del mercato del lavoro, con una ulteriore ripresa della crescita dei salari».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/DEAN LEWINS

Ti potrebbe interessare anche:

Piazza Affari risolleva la testa e chiude con il segno più
Giù Leonardo e Diasorin. Bene le banche Piazza Affari chiude con il …
Confesercenti lancia l’alert: “l’instabilità politica potrebbe costare 0,2 punti di Pil”
Il nuovo volto del Quirinale deve rilanciare la fiducia di famiglie e …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: