Mar, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Svolta Lego, meglio investire in mattoncini che in oro

Uno studio della Scuola superiore di economia di Mosca

Secondo un’analisi realizzata dalla Scuola superiore di economia di Mosca, il Lego come investimento rende più dell’oro.

Per dimostrarlo, sono stati analizzati i prezzi di 2.322 set dei celebri mattoncini di plastica fra il 1987 e il 2015 ed è venuto fuori che l’aumento di valore annuo è stato pari all’11%, superiore a quello di metalli preziosi, azioni, francobolli o vini.

L’istituto ha studiato l’andamento dei prodotti più ricercati dai collezionisti e ha dimostrato come si potrebbero ottenere guadagni forti investendo in beni “insoliti” come set Lego, bambole Barbie fuori commercio, figurine o modellini di auto e treni.

Su eBay vengono messi in vendita ogni giorno migliaia di set a prezzi che possono garantire guadagni, secondo la ricerca, fino al 600% annuo.

Dal 2000 al 2015 il rendimento medio di un set Lego da collezione è stato del 12% annuo. Chi avesse investito in Borsa nello stesso periodo avrebbe guadagnato il 4,1% e con un investimento in oro il ritorno sarebbe stato del 9,6%.

«Siamo abituati a pensare che le persone acquistino come forme di investimento beni come gioielli, oggetti d’antiquariato o opere d’arte – ha spiegato Victoria Dobrynskaya, professore associato presso la Facoltà di scienze economiche dell’HSE – invece ci sono molte altre opzioni, come i giocattoli da collezione. Decine di migliaia di affari vengono fatti sul mercato secondario dei Lego, un mercato enorme che non è ben conosciuto dagli investitori tradizionali».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Unilever taglia 1.500 posti di lavoro
L'obiettivo è rendere la struttura aziendale più semplice Unilever si riorganizza e …
Usa, cala la fiducia dei consumatori a gennaio
Peggiora il settore manifatturiero Scende la fiducia dei consumatori americani. A gennaio …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: