Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

BPB, Bergami lascia il ruolo di ad dopo soli 15 mesi

Al centro i dissensi con il Mediocredito centrale che controlla la banca

Giampiero Bergami lascia la guida della Banca Popolare di Bari dopo soli 15 mesi di mandato. L’incarico gli è stato affidato ad ottobre 2020 dai vertici di Mcc, Mediocredito centrale, il braccio operativo del Ministero dell’Economia che di fatto controlla il 97% della banca.

In un comunicato congiunto diffuso ieri a mercati chiusi, Mediocredito Centrale e Banca Popolare di Bari rendono noto che Bergami “ha formalizzato le sue dimissioni da amministratore Delegato di BPB, con effetto a decorrere dalla riunione consiliare, che sarà convocata a breve per deliberare la sua sostituzione“.

Nei mesi scorsi si sono dimessi i componenti del collegio sindacale ufficialmente per motivi personali, ma all’origine ci sarebbero tensioni con i vertici di Mcc. «Sicuramente è finita una fase complicata in cui la banca ha avuto bisogno di focalizzarsi e iniziare a ristrutturarsi. Se ne apre una nuova orientata da parte nostra verso un interesse che e l’unico che abbiamo e abbiamo sempre avuto, che è quello di restituire al territorio una realtà sana, trasparente  e in grado di generare valore per gli stakeholder. Questo è l’unico faro che ci ha guidato e che sempre ci guiderà», ha detto Bernardo Mattarella, amministratore delegato di Mcc.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / DONATO FASANO

Ti potrebbe interessare anche:

Giappone, si rafforza l’attività manifatturiera. A gennaio è al top dal 2018
Passa in contrazione il PMI servizi Cresce ancora la manifattura in Giappone. …
Sanremo 2022, quanto guadagna Amadeus
È uno dei presentatori Rai più pagati, il suo cachet si aggira …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: