Gio, 27 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus idrico prorogato al 2023

Le spese per la razionalizzazione dell’uso dell’acqua potranno essere scaricate anche nel 2022

Inizialmente doveva essere previsto solo per lavori effettuati fino al 31 dicembre 2021. Oggi invece è arrivata l’ufficialità della proroga: il bonus idrico sarà sfruttabile per tutto il 2022.

Lo ha stabilito un emendamento approvato in Manovra che consentirà ai contribuenti di detrarre le spese per l’efficientamento idrico anche nel prossimo anno. Per questo rinnovo il Governo ha stanziato 1,5 milioni di euro.

Nello specifico, la proroga è fissata al 31 dicembre 2023 ma sarà possibile detrarre fiscalmente solo le spese effettuate entro il 2022. La portata massima dell’incentivo è fissa a 1.000 euro, destinati all’acquisto di sistemi per “razionalizzare l’uso dell’acqua e ridurre il consumo di contenitori di plastica per acque destinate ad uso potabile“.

In questo articolo qui abbiamo approfondito requisiti, procedure e tempistiche per richiedere la detrazione di queste spese.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA

Potrebbe interessarti anche:

La strana storia di SpiceDao, il gruppo di utenti che ha vinto all’asta lo storyboard di Dune
L'organizzazione si è accaparrata l'opera scritta dal regista Jodorowsky per realizzarne una …
Lavoro, il retail continua a soffrire
Secondo un'analisi condotta dall'agenzia Jobtech il settore della vendita al dettaglio è …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: