Mer, 26 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Senior Housing, ecco il primo progetto immobiliare per anziani

Nasce dalla collaborazione tra Inps, Inarcassa ed Enpap

Il presidente dell’Inps Pasquale Tridico ha annunciato il lancio di un nuovo progetto immobiliare per anziani, il primo in Italia: Senior Housing.

Creato in collaborazione con due importanti partner nel settore privato, Inarcassa ed Enpap, rispettivamente casse di previdenza per ingegneri e architetti e per psicologici, Senior Housing vuole trasformare un fondo già esistente, cioè quello di gestione immobiliare Aristotele Sanità, in uno dedicato unicamente all’investimento nell’immobiliare per la terza età, l’Aristotele Senior.

«Pensiamo – ha spiegato Tridico – che questo sia non solo un importante perimetro all’interno dell’assistenza sociale su cui bisogna investire, ma pensiamo anche che ci sia una domanda importante. Si tratta di un investimento che ha una missione sociale, ma anche una domanda, una esigenza ed un mercato».

L’asset del senior housing è uno dei comparti immobiliari più strategici per il sistema Paese, con forti margini di sviluppo a fronte del progressivo incremento della domanda di tale servizio.

Funzionerà in questo modo: attraverso Inps il Fondo aprirà ai capitali di Inarcassa ed Enpap la propria piattaforma di investimenti real estate dedicata al comparto senior, con l’obiettivo di sviluppare nuovi progetti residenziali dedicati ad over 65 autosufficienti.

Verranno dati in locazione ad appartenenti alla terza età appartamenti forniti di servizi comuni, quali servizi sanitari, lavanderie, aree di uso comuni, assistenza e trasporti, ambienti per attività sportiva e ricreativa, eccetera. Il tutto inserito in località urbane, possibilmente di pregio, nel quale le persone possano godere di una buona qualità di vita.

Il Fondo svilupperà un programma di investimenti da 500 milioni di euro.

«Il progetto Aristotele Senior – ha dichiarato il presidente di Inarcassa Giuseppe Santoro – si inserisce nel folto numero di soluzioni di investimento che da diversi anni l’Ente ha deciso di intraprendere per massimizzare la remunerazione del proprio patrimonio e sostenere lo sviluppo del sistema paese nel rispetto massimo dei principi di sostenibilità ambientale e sociale. Sono convinto – ha concluso Santoro – che l’investimento vedrà peraltro coinvolti tanti ingegneri e architetti liberi professionisti, rispondendo al contempo ad un obiettivo di mission related che farà crescere la nostra Cassa».

«Enpap ha scelto di investire nel Senior Housing – ha commentato il presidente di Enpap Felice Damiano Torricelli – anche perché questa asset class nasce per favorire il benessere psicologico e la qualità di vita delle persone che ne utilizzano le strutture. Oltre che offrire un sistema professionale di accoglienza e di supporto alla residenzialità, le case di Aristotele Senior consentiranno ai loro ospiti di avere più controllo della propria salute, migliore qualità dell’alimentazione, maggiore socialità e più cura di sé. Potranno anche essere attivati programmi psicologici mirati per prevenire depressione e demenza, in un contesto di qualità estetica e integrato nella comunità. Saranno, in sintesi, strutture organizzate in modo da contrastare efficacemente la solitudine, il principale fattore di rischio per le malattie più gravi e invalidanti, con la socialità e la bellezza».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/CIRO FUSCO

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, il retail continua a soffrire
Secondo un'analisi condotta dall'agenzia Jobtech il settore della vendita al dettaglio è …
Anche Falcone e Borsellino nella Collezione Numismatica 2022
17 monete celebrano avvenimenti storici e personaggi cardine della cultura italiana. C'è …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: