Sab, 22 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ikea cede all’inflazione: nel 2022 prezzi salgono del 9%

L’annuncio di Ingka Group. Pesano costi delle materie prime e dell’energia, carenze e difficoltà nei trasporti

Ikea aumenterà i prezzi del 9%. Con l’inizio del nuovo anno, infatti, il colosso svedese fa sapere che dovrà cedere alle carenze e ai problemi di trasporto e aumentare i prezzi finali al consumatore.

Ingka Group, la holding che controlla 367 negozi dei 422 negozi Ikea (il 90%) rende noto: «purtroppo, per la prima volta da quando l’aumento dei costi ha iniziato a influenzare l’economia globale, dovremo trasferire alcuni aumenti sui costi ai nostri clienti».

«L’aumento medio di Ingka Group – aggiunge – sarà del 9% a livello mondiale, con variazioni a seconda dei paesi del gruppo e del range, che riflettono le pressioni inflazionistiche locali».

A pesare sulla decisione è la pesante inflazione che sta colpendo l’economia globale, accompagnata dall’interruzione nella distribuzione e nella generale carenza di prodotti essenziali per il commercio internazionale. Così come l’aumento dei prezzi delle materie prime e dell’energia.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/AP Photo/Jens Meyer

Ti potrebbero interessare anche:

Bonus matrimoni 2022, Mise e Mef sbloccano 60 milioni per il comparto
Il settore degli eventi ha perso il 90% del fatturato nel 2020. …
Lotteria degli scontrini 2022: premi per clienti ed esercenti nella lotta all’evasione
Il cliente potrà segnalare l'esercente che si rifiuta di acquisire il codice …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: