Mer, 19 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Omicron: Hong Kong vieta i voli da 8 Paesi. Dall’Aifa ok alla dose booster per la fascia 12-15 anni

In Brasile è stato cancellato per il secondo anni consecutivo il carnevale di Rio de Janeiro. In Italia in 7 giorni sono quasi raddoppiati i bambini ricoverati. Alicudi non è più isola virus free: un turista positivo

Hong Kong ha vietato i voli provenienti da 8 Paesi a causa della diffusione della variante Omicron. Lo ha annunciato la governatrice Carrie Lam. Il divieto riguarda l’Australia, il Canada, la Francia, l’India, il Pakistan, le Filippine, il Regno Unito e gli Stati Uniti. «I voli in arrivo da questi Paesi non potranno atterrare e chi vi ha soggiornato non potrà imbarcarsi sui voli per Hong Kong, compresi quelli in transito», ha affermato Lam ai media.

La Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa, su richiesta del ministero della Salute, ha espresso il proprio parere favorevole sulla possibilità di prevedere una dose booster di vaccino anche per i soggetti di età compresa tra i 12 e i 15 anni. In analogia con quanto già stabilito per la fascia di età 16-17 anni e per i soggetti fragili di 12-15 anni, questo booster dovrà essere effettuato con il vaccino Comirnaty.

Per il secondo anno successivo è stato cancellato in Brasile il Carnevale di Rio de Janeiro a causa della pandemia. Il sindaco Eduardo Paes ha annunciato la decisione sui social media dopo aver incontrato i rappresentanti dei gruppi che organizzano il Carnevale. Secondo il sindaco non è pensabile poter organizzare nuovamente l’evento tenendo conto delle restrizioni anti contagio. Più di tre milioni di persone hanno festeggiato per quattro giorni nelle strade di Rio nel 2020, l’ultima volta che si è tenuto il Carnevale.

In Italia tra il 28 dicembre e il 3 gennaio sono cresciuti dell’86% i pazienti ricoverati per Covid sotto i 18 anni (rispetto al totale dei pazienti pediatrici dei sette giorni precedenti). Sono i dati degli ospedali sentinella della FiasoFederazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere. Il numero dei bambini ricoverati è quasi raddoppiato passando da 66 a 123 ed è triplicato il numero di piccoli in terapia intensiva: da due a 6 in una settimana.

Alicudi, l’isola meno abitata dell’arcipelago delle Eolie, non è più Covid free. Un turista si è infatti sottoposto al tampone presso la guardia medica ed è risultato positivo. Il villeggiante è stato trasferito in elisoccorso a Messina dove si trova ricoverato presso il policlinico. Le persone che sono entrate in contatto con lui sono già state sottoposte al tampone. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus casalinghe 2022, tutto quello che c’è da sapere
Entro il 31 marzo dovranno essere presentati i progetti per il bando …
Quanto vale la Supercoppa italiana?
Quest'anno se la giocano Inter e Juve, che hanno vinto rispettivamente  la …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: