Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Tecnologia, il 2022 è l’anno record negli Usa: 505 miliardi di dollari di entrate

Grande potenziale per la mental wellness: il 52% degli americani potrebbe usufruire di servizi del genere in futuro per andare alla ricerca di un maggior benessere

Negli Usa quest’anno l’industria della tecnologia di consumo genererà un record di 505 miliardi di dollari di entrate dalle vendite al dettaglio. Si tratta di un vero e proprio record per un settore che sta andando molto forte in tutto il mondo, ma soprattutto in Cina e Stati Uniti. Queste proiezioni sono state illustrate al Ces 2022 da Steve Koenig, vice president Research di CTA, la Consumer Tecnology Association, società che organizza la fiera che va in scena in questi giorni a Las Vegas (ne abbiamo parlato qui). 

Konig ha sottolineato come sia cresciuta anche quella che definisce l’esperienza premium con la tecnologia. I consumatori non vogliono vivere una esperienza normale, ma una grande esperienza. «Cerchiamo delle esperienze premium e in alcuni casi siamo pronti a mettere mano al portafogli. Una tendenza che c’è già da qualche anno ma che è cresciuta in questa stagione», ha spiegato.

Tra i trend da tenere d’occhio: i trasporti, con i veicoli elettrici e la micromobilità; la tecnologia spaziale, new entry nel mondo del Ces, e quella che Koenig definisce la tecnologia della sostenibilità: food tech, smart city e smart home. E poi l’assistenza sanitaria digitale con la telemedicina, e i device sempre più interconnessi.

Per non parlare poi dei servizi on demand, come quelli offerti da Netflix, che conta 214 milioni di abbonati in dicembre, Prime Video che ne registra 175 o Disney Plus che in soli due anni ha catturato 118 milioni di abbonati: tutte piattaforme che hanno visto un vero e proprio boom a partire dalla pandemia che ha costretto a casa le persone.

Un nuovo campo di sviluppo della tecnologia di consumo è la mental wellness che fa i conti con i problemi di sonno, stress e depressione. Anche qui nascono nuove app per la meditazione, consulenze di mindfullness e applicazioni per il monitoraggio del sonno. Secondo un sondaggio di Cta il 52% degli americani potrebbe usufruire di servizi del genere in futuro per andare alla ricerca di un maggior benessere.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bankitalia, nel 2020 fallite 7.400 imprese
Diminuiscono i numeri, sono meno rispetto al periodo pre-covid Banca d'Italia ha …
Mobilità elettrica, Enel e Federdistribuzione siglano un protocollo d’intesa
L'obiettivo è favorire la diffusione della mobilità elettrica installando punti di ricarica …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: