Gio, 20 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Germania, oggi vertice per decidere l’obbligo vaccinale. Moderna: “forse necessaria la quarta dose in autunno”

Tre aeree con nuove limitazioni in Giappone. Tornano le restrizioni in Australia con l’avanzare di Omicron. In Filippine arresto per i non vaccinati che escono di casa. In Italia altre quattro Regioni virano al giallo. In India obbligo di quarantena per tutti gli arrivi dall’estero

Il cancelliere Olaf Scholz e i premier dei 16 lander tedeschi si riuniscono oggi per discutere nuove misure di contenimento contro il dilagare della variante Omicron. Alla vigilia della videoconferenza, che inizierà poco dopo mezzogiorno, il ministro della Salute ha proposto nuove restrizioni per ridurre i contatti tra le persone. L’idea non ha trovato d’accordo il premier bavarese Markus Söder, per il quale la situazione attuale non giustifica ulteriori restrizioni. Tra le misure che verranno valutate oggi c’è anche l’obbligo vaccinale.

Il ceo di Moderna, Stephane Bancel, ha rimarcato come l’efficacia dei booster contro il Covid-19 probabilmente diminuirà nel tempo e alcune persone potrebbero aver bisogno di una quarta dose entro l’autunno. Lo ha detto ad una conferenza organizzata da Goldman Sachs, aggiungendo che le persone più anziane o con condizioni di salute pregresse potrebbero aver bisogno di booster annuali per gli anni a venire.

Lo stato più popoloso dell’Australia ha reintrodotto alcune restrizioni e sospeso alcune operazioni chirurgiche dopo che i casi di Covid hanno raggiunto un nuovo record. Il New South Wales ha infatti registrato 38,625 nuovi casi venerdì, spingendo il Governo a vietare balli e canti nei pub e nei nightclub e spostare operazioni chirurgiche non urgenti fino a metà febbraio.

Il presidente filippino Rodrigo Duterte nel corso di un vertice con i membri della task force anti Covid ha emanato un ordine che prevede l’arresto per le persone non vaccinate che escono dalle proprie abitazioni. Secondo quanto riferito dal portavoce del presidente Karlo Nograles, la direttiva ha validità su tutto il territorio nazionale ed è stata decisa per “per proteggere i cittadini, perché l’essere non vaccinati mette tutti in pericolo”. Nograles ha inoltre riferito che a partire da domenica altre 14 aree del Paese, oltre alla regione metropolitana di Manila saranno poste in stato di allerta, a causa dell’aumento dei casi di contagio, dovuto alla maggiore mobilità e agli assembramenti che si sono verificati durante le festività natalizie.

Il Giappone ha approvato nuove limitazioni contro il Covid in tre aree sudoccidentali duramente colpite dal virus: Okinawa, Yamaguchi e Hiroshima. Il timore delle autorità è che gli ospedali siano presto sotto pressione visto l’improvviso aumentare di casi. A livello locale si è deciso di chiudere prima i ristoranti e non servire alcol. Le misure dureranno fino alla fine del mese. Non è la prima volta che il Giappone vive restrizioni, l’ultima serie di disposizioni in questo senso era stata cancellata a settembre.

In Italia passano lunedì dal bianco al giallo le regioni Abruzzo, Toscana, Valle d’Aosta ed Emilia Romagna.

Obbligo di quarantena di 7 giorni, a casa o in albergo, per tutti i viaggiatori internazionali che arrivano in India: lo impone un provvedimento deciso oggi dal ministro alla Sanità indiano, per combattere la diffusione della variante Omicron nel Paese. L’obbligo scatterà per tutti, indipendentemente dal risultato, positivo o negativo, del test effettuato in aeroporto, al momento dell’ingresso nel Paese. All’ottavo giorno sarà obbligatorio sottoporsi a un nuovo test molecolare.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/CLEMENS BILAN

Ti potrebbe interessare anche:

Francia, sale la fiducia delle imprese manifatturiere
Il dato si attesta a 112 punti, rispetto ai 110 punti del …
Bce, Lagarde torna a rassicurare i mercati: “i prezzi si stabilizzeranno e poi caleranno”
Lagarde esclude un cambiamento della politica monetaria nel breve termine «I prezzi …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: