Gio, 20 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Boris Johnson ancora nella bufera. Un nuovo party la sera prima dei funerali di Filippo

Il nuovo scandalo viene raccontato dal Telegraph che cita due festeggiamenti organizzati mentre il Paese era in lockdown. Il giorno dopo la regina era in chiesa secondo norme anti Covid

Non si placa la bufera intorno a Boris Johnson. Adesso salta fuori un altro party organizzato in barba alle norme anti-Covid. Alcol e festeggiamenti la sera prima del funerale del principe Filippo si sarebbero tenuti a Downing Street, dove lo staff del premier britannico si sarebbe riunito, in pieno lockdown, per salutare James Slack, il capo della comunicazione del premier.

Era il 16 aprile 2021 e il giorno dopo tutto il mondo avrebbe visto le immagini della regina seduta da sola in chiesa, al funerale del marito, in osservanza delle norme anti-Covid.

Il nuovo scandalo viene raccontato dal Telegraph, che cita testimonianze dirette di due festeggiamenti organizzati mentre il Paese era in lockdown. Secondo il Telegraph consiglieri e funzionari pubblici si sarebbero riuniti dopo il lavoro in due occasioni, il 16 aprile dello scorso anno, per salutare Slack e anche per congedare uno dei fotografi personali del primo ministro.

In entrambe le occasioni non sarebbe mancato l’alcool e testimoni avrebbero raccontato di gente che beveva e ballava fino a tarda notte. E di un membro dello staff che sarebbe stato mandato in un vicino supermercato con una valigia da riempire con bottiglie di vino. 

Non ci voleva proprio questa nuova tegola in testa a Boris che non ha fatto in tempo di scusarsi per il party del maggio 2020 (guarda qui) che già viene di nuovo travolto dalle critiche per non aver rispettato regole che lui stesso ha imposto per fermare il Covid. E le dimissioni, forse, diventano uno scenario sempre più plausibile, anche se il premier, tramite un suo portavoce, si è scusato ufficialmente con Buckingham Palace provando a mettere le pezze.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Ti potrebbe interessare anche:

Inps, in calo le ore autorizzate di Cig: -35% nel 2021
A dicembre sono state autorizzate 37,3 milioni di ore di Cig, +47% …
Eurozona, a dicembre l’inflazione tocca il record del 5%
Su base mensile i prezzi al consumo sono saliti dello 0,4% Eurostat …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: