Gio, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ue, La Von der Leyen assicura: “Tutti nell’Unione devono avere salari minimi”

Il 37% del Recovery Fund andrà al Green deal. “Con Conte organizzeremo un vertice sulla sanità”

Il lavoro e l’economia da una parte, la situazione sanitaria dall’altra. Sono questi i temi caldi del momento, i problemi da risolvere per uscire fuori dalla crisi generata dal Coronavirus. E la green economy sarà il pilastro principale della rinascita dell’Ue. Lo ha sottolineato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo primo discorso sullo stato dell’Unione, all’Eurocamera, a Bruxelles. «La missione del Green Deal comporta molto di più che un taglio di emissioni, si tratta di creare un mondo più forte in cui vivere. Dobbiamo cambiare il modo in cui trattiamo la natura. E’ per questo che il 37% di Next Generation EU sarà speso per i nostri obiettivi del Green deal – ha spiegato. –Molte attività mondiali si sono fermate durante il lockdown e il pianeta è diventato sempre più caldo. Sappiamo che è necessario il cambiamento e sappiamo che è possibile. Il green Deal è il nostro piano per realizzare questa trasformazione e vogliamo diventare il primo contente neutro entro il 2050, ma non ce la faremo con questo status quo, quindi dobbiamo essere più rapidi. Abbiamo condotto una valutazione di impatto approfondita e su questa base e la commissione propone di aumentare gli obiettivi del 2030 per la riduzione delle emissioni per almeno il 55%».

La Von der Leyen ha anche annunciato che col presidente del Consiglio Giuseppe Conte e la presidenza italiana del G20 la Commissione europea organizzerà un vertice globale sulla sanità, in Italia. Un modo per dimostrare che l’Ue è vicina ai cittadini, perché l’Europa deve “dimostrare che c’è per proteggerli“. «Dobbiamo costruire un’unione della sanità – ha aggiunto. – Il popolo europeo sta ancora soffrendo, è un periodo di ansia, sono preoccupati di come sbarcare il lunario, la pandemia e l’incertezza non sono ancora superati e la ripresa è ancora in fase iniziale, la nostra priorità è superare questa fase e l’ Europa può farlo».

Lo deve fare sul fronte sanitario, ma anche sul tema del lavoro. Per questo la Commissione avanzerà una proposta su una normativa per sostenere gli Stati membri e istituire un quadro sui salari minimi. «Tutti devono avere accesso ai salari minimi o attraverso contrattazioni collettive e con salari minimi statutari», ha concluso.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Best Workplaces: quali sono le aziende italiane migliori in cui lavorare
Dalla classifica europea vediamo quali sono i posti di lavoro italiani più …
Bollo auto, ecco tutte le novità per il 2020
Modifiche in tema di esenzioni, scadenze e modalità di pagamento Il 2020 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: