Sab, 25 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Delta e il sindacato piloti in accordo: niente licenziamenti fino al 2022

La società può ridurre la spesa per i piloti del 5% al mese

La compagnia americana Delta ha raggiunto un accordo con il sindacato che rappresenta i suoi 13 mila piloti che prevede il blocco dei licenziamenti fino al 2022.

L’accordo deve essere ancora finalizzato e approvato dai membri del sindacato Alpa. Secondo il direttore delle operazioni John Laughter: «l’accordo contiene diversi elementi che migliorano la qualità della vita consentendo al contempo a Delta di generare risparmi, cosa di cui l’azienda ha bisogno per evitare i licenziamenti».

Il sindacato sottolinea anche che l’accordo permette a Delta di ridurre la spesa per i piloti del 5% al mese. I piloti beneficiano in cambio di una modifica a loro favore dei contributi al risparmio providenziale.

Più di 40 mila dipendenti di Delta hanno scelto di attuare piani di partenza volontaria, pensionamento anticipato e congedi non retribuiti per evitare alla compagnia di dover ricorrere ai licenziamenti.

Delta ha beneficiato di sussidi per aiutare a pagare i salari fino al 30 settembre, ma è rapidamente tornata in perdita, a causa dell’annullamento dei viaggi per coronavirus, con un terzo trimestre appena meno nero per le partenze del secondo.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Record al femminile, Frida Khalo in asta a 30 milioni
L'ultima opera in asta da Sotheby's a New York L'ultimo autoritratto realizzato …
Smartphone usati, il mercato vale 1,4 miliardi di euro
La compravendita di seconda mano nel settore dell'elettronica genera un business da …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: