Mar, 26 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fronte anti-Covid, il vaccino Pfizer è efficace al 90%

I risultati aprono la strada per chiedere un’autorizzazione alla FDA per l’uso di emergenza negli Stati Uniti. Entro la fine dellʼanno lʼazienda avrà prodotto dosi sufficienti per immunizzare da 15 a 20 milioni di persone

Il vaccino anti-Covid formulato congiuntamente dalla Pfizer e BioNTech ha prevenuto oltre il 90% delle infezioni in uno studio su decine di migliaia di volontari durante la fase 3 della sperimentazione che è ancora in corso. Lo ha annunciato il presidente della Pfizer, Albert Bourla. «Oggi è un grande giorno per la scienza e l’umanità – ha detto. – Stiamo raggiungendo questo traguardo importante nel nostro programma di sviluppo di vaccini in un momento in cui il mondo ne ha più bisogno con tassi di infezione che stabiliscono nuovi record, ospedali che si avvicinano al limite delle loro capacità e le economie che lottano per riaprire».

I risultati preliminari aprono la strada per chiedere un’autorizzazione alla FDA per l’uso di emergenza negli Stati Uniti alla fine del mese. Entro la fine dell’anno l’azienda avrà prodotto dosi sufficienti per immunizzare da 15 a 20 milioni di persone.

Pfizer e il partner tedesco BioNTech sono i primi produttori di farmaci a mostrare dati di successo da uno studio clinico su larga scala di un vaccino contro il Coronavirus.

La notizia ha fatto schizzare ulteriormente in avanti i mercati con Piazza Affari arrivata a oltre +4% in area 20.500 punti, quasi raddoppiando i guadagni.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche

Bonus terme, si parte: dopo la prenotazione 60 giorni per usufruirne
L'elenco delle strutture valide sul sito di Invitalia e del ministero Il …
Bonus 600 euro, in arrivo l’indennità per i datori di lavoro
Spetta una tantum a chi ha l'onere della malattia dei lavoratori in …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: