Mer, 27 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Saldi sulla linea di partenza. Confcommercio avverte: spese tagliate di un miliardo

Si parte da Basilicata, Valle d’Aosta e Molise

Sono iniziati i saldi invernali, che dopo qualche titubanza dei giorni scorsi per via della zona rossa nazionale, hanno rispettato il calendario nazionale, anche se un po’ alla spicciolata (approfondisci qui).

Basilicata, Valle d’Aosta e Molise sono le prime Regioni a far partire gli sconti. Il 7 di gennaio sarà il turno di Lombardia, Piemonte e Sicilia. Il 9 partirà l’Umbria, il 12 il Lazio, il 16 le Marche e la Provincia Autonoma di Bolzano nei Comuni non turistici, mentre quelli turistici dovranno attendere il 13 febbraio. La Liguria dovrà aspettare fine mese, con la partenza stabilita il 29, e infine il 30 si uniranno Emilia Romagna, Toscana e Veneto.

Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio, però, questi saldi saranno condizionati profondamente dal covid che potrebbe causare una riduzione della spesa di un miliardo. In totale si dovrebbero muovere quattro miliardi contro i cinque del 2019 a causa della pandemia.

Tutto un rebus, dunque, anche la durata effettiva delle promozioni, che è variabile: in Toscana dureranno quattro settimane, in diverse Regioni arriveranno a due mesi.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Ue, dagli accordi di libero scambio boom di incassi per l’agroalimentare
Entro il 2030 le cinque intese concluse da Bruxelles porteranno a un …
Unicredit, Andrea Orcel è il nuovo ceo. Il cda ha votato all’unanimità
Si è sciolto il nodo per il posto vacante di Mustier. Padoan: …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: