Ven, 07 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus prima casa, come funziona la misura per i proprietari

Le agevolazioni sono confermate anche per chi possiede già un’abitazione: ecco le regole

L’Agenzia delle entrate ha stabilito che il proprietario di un immobile che ha ricevuto lo stesso in eredità, e che vuole acquistarne un altro nello stesso Comune, può usufruire del bonus prima casa. Ma solo a condizione che lo stesso proprietario si impegni a vendere l’abitazione ricevuta in eredità entro 12 mesi.

Questo perché, anche per gli immobili ricevuti in donazione o a titolo di successione, la legge permette di pagare le imposte catastali o ipotecarie nella cifra fissa di 200 euro come previsto dal bonus. Pertanto, per agevolare il contribuente, è data la possibilità di “sostituire” l’abitazione su cui si desidera applicare il bonus, ma solo a patto di rinunciare alla prima vendendola entro l’anno seguente.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI

Ti potrebbe interessare anche:

Leonardo: ricavi in rialzo ad inizio 2021 grazie al business governativo e militare
Ricavi in progresso del 7,7% a 2,8 miliardi. Confermata la guidance per …
Banco BPM, l’utile ammonta a 100 milioni nel primo trimestre 2021. I proventi sono ai massimi da fine 2018
Banco Bpm accelera nel processo di derisking: prevista cessione delle sofferenze per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: