Dom, 16 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Mutuo prima casa, tutte le novità per gli under 35

La nuova agevolazione prevista dal Recovery si aggiunge al Fondo mutui prima casa

Con il Recovery Plan arrivano numerose novità, che riguardano anche i giovani. Uno dei temi dibattuti è quello del mutuo prima casa: secondo quanto annunciato, comprare casa per gli under 35 sarà più facile, perché non servirà più un anticipo, il mutuo potrà arrivare fino al 100% della spesa e a fare da garante ci penserà lo Stato.

Un’agevolazione che dovrebbe andare ad aggiungersi agli sgravi fiscali sull’accensione dei prestiti per l’acquisto della prima abitazione per i più giovani, che era stata già annunciata dal Def.

Ancora non è chiaro quali saranno le risorse necessarie per far partire ufficialmente la misura, ma di sicuro andrà ad utilizzare i 40 miliardi dell’ultimo scostamento di bilancio. Il testo potrebbe arrivare sul tavolo del Cdm la prossima settimana.

Consap ha già istituito un Fondo mutui prima casa: la dotazione residua è di 206,9 milioni di euro e la misura è rivolta in primo luogo ad under 35 titolari di lavoro atipico e giovani coppie. Il Fondo è stato attivato 6 anni fa, e finora sono state ricevute 209.500 richieste di garanzia, il 60% fatte da giovani di età compresa tra 20 e 35 anni. Tuttavia tra il 2008 e il 2020, secondo Abi c’è stato un calo del 30% dei prestiti ai giovani.

Nel primo trimestre del 2021 il 27% dei richiedenti il mutuo è rientrato in un target compreso tra i 25 e i 34 anni, in aumento del 2,4% in quattro anni.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Vaccini, la campagna del Governo per i giovani su tiktok
La sensibilizzazione passerà per gli influencer Il ministero alle Politiche Giovanili per …
Cgia, sostegni Governo coprono solo il 13% delle perdite
La cifra complessiva è di 45 miliardi Secondo una rilevazione della Cgia, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: