Lun, 14 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus prima casa, al via le domande dal 24 giugno

Ecco come funziona l’agevolazione per gli under 36

Il Governo con l’approvazione del Sostegni Bis ha istituito una misura per agevolare i giovani, sotto i 36 anni, che desiderano comprare casa. Nello specifico, il bonus prima casa è dedicato a coloro che non superano i 40 mila euro annui di Isee, che possono ottenere un prestito dalla banca pari all’80% del prezzo dell’immobile con lo Stato a fare da garante. Il tutto al netto delle imposte di registro, ipotecarie e catastali.

Per presentare domanda bisogna attendere il 24 giugno, e si avrà poi tempo fino al 30 giugno 2021.

Il bonus varia leggermente tra privati e agenzie. Nel primo caso, il decreto prevede l’esenzione dalle imposte di registro, ipotecarie e catastali, ma restano da pagare imposta di bollo, tasse ipotecarie e tributi speciali catastali. Nel secondo caso invece, con transazione soggetta a Iva, scatta un ristoro dell’ammontare dell’Iva versata.

L’esenzione interessa gli atti di compravendita di immobili che sono stati stipulati dall’entrata in vigore del decreto lo scorso 26 maggio fino al 30 giugno 2022.

Il Sostegni Bis ha rafforzato la dote del Fondo di garanzia: quest’anno sono previsti 290 milioni di euro.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche: 

Israele, si è conclusa l’era Netanyahu
Il Governo Bennett ha ottenuto la fiducia Con il voto in Parlamento …
Pirateria, Italia prima in Ue per streaming illegale
Il mercato in Europa vale un miliardo L'Italia è prima in Europa …

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: