Mar, 27 Luglio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Amplifon si rafforza in Cina grazie ad un accordo con un partner locale

Amplifon detiene il 51% della jv che prevede un fatturato di circa cinque milioni di euro nel 2021

Amplifon rafforza la sua presenza in Cina. Il leader mondiale nelle soluzioni e nei servizi per l’udito ha infatti annunciato una nuova joint venture con un partner locale nel mercato retail cinese dell’hearing care, riuscendo così ad espandersi anche nell’area di Zhejianh e nel sudest del Paese.

Amplifon detiene il 51% della joint venture, mentre il partner locale, un primario operatore specializzato con sede a Hangzhou, detiene il restante 49%. Opera attraverso 45 punti vendita, collocati in Zhejiang, Fujian, Henan e Jiangxi, e prevede un fatturato di circa cinque milioni di euro nel 2021. «Questa operazione – ha commentato l’amministratore delegato di Amplifon, Enrico Vita – costituisce un ulteriore importante passo nel nostro percorso volto a costruire una posizione di leadership nel mercato strategico cinese che rappresenta una grande opportunità nel medio termine data la dimensione stimata e l’eccezionale potenziale di crescita».

L’operazione ha già ottenuto dalle autorità locali tutte le autorizzazioni necessarie.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Patenti, validità prorogata fino al marzo 2022
Nuovi termini anche per esami e foglio rosa È stata prorogata la …
Fmi, l’Italia cresce più della Germania: in rialzo le stime sul Pil
+4,9% nel 2021 e +4,2% nel 2022 ma attenzione alle varianti del …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: