Gio, 23 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, rallenta la crescita economica a luglio

Bene l’attività manifatturiera, segnali negativi dal settore terziario

L’economia americana rimane in fase di espansione ma la crescita rallenta a luglio. Secondo la lettura preliminare, l’indice Pmi composito degli Usa si è attestato a luglio 59,7 punti dai 63,7 di giugno, sui livelli più bassi degli ultimi quattro mesi. Un livello di quest’indicatore inferiore a 50 segnala una contrazione dell’economia mentre un livello superiore indica una crescita.

Resta sostenuta l’attività manifatturiera degli Stati Uniti a luglio. La stima flash sull’indice PMI elaborato da Markit indica infatti un livello di 63,1 punti, in aumento dai 62,1 punti di giugno e sopra le attese degli analisti (62 punti).

Segnali negativi giungono invece dal settore terziario che indica un valore di 59,8 punti nel mese di luglio, rispetto ai 64,6 di giugno ed ai 64,8 del consensus. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/SHAWN THEW

Ti potrebbe interessare anche:

Vaccini, arriva l’ok dalla Fda alla terza dose di Pfizer per gli over 65
Draghi: "l'Italia donerà 45 milioni dosi entro l'anno ai Paesi più poveri. …
Fed, niente tapering ma solo per ora. Tassi fermi, confermato l’acquisto di titoli
Se i progressi continueranno come previsto, un rallentamento è nell’ordine delle cose …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: