Lun, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Spid, scatta l’obbligo dal primo ottobre

Per tutti i servizi della PA

Da oggi venerdì primo ottobre l’accesso ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione è consentito solo a coloro che sono in possesso di Identità digitale Spid, oppure di carta d’identità elettronica o carta nazionale dei servizi.

Il passaggio vale per tutti, non solo professionisti e imprese ma anche cittadini.

Tutte le altre credenziali non funzioneranno più: coloro che possiedono Fisconline devono riconvertire le credenziali alle nuove Spid, Cie o Cns per accedere ai servizi dell’Agenzia delle Entrate e dell’Agenzie entrate-riscossione. Le credenziali Fisconline restano attive solo per imprese e professionisti così come quelle di Entratel.

Si tratta di un passaggio che è stato previsto dal decreto Semplificazioni del 2020 e che dunque era stato preannunciato tempo fa.

Non cambia nulla per i servizi disponibili all’utenza senza bisogno di registrazione: verifica del codice fiscale, della partita Iva e prenotazione di appuntamenti.

Le credenziali Fisconline, Entratel o Sister continueranno a essere rilasciate a chi possiede una partita Iva o ai PNF.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

HSBC, gli utili battono le attese: +75% nel terzo trimestre
Gli analisti avevano previsto un aumento degli utili pari a +22,8%. Delude …
Usa, il co-fondatore di Twitter lancia l’allarme: “si rischia l’iperinflazione”
Secondo il presidente della Fed Powell l'inflazione elevata potrebbe proseguire anche per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: