Mer, 20 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Giappone, rimangono in contrazione l’indice Pmi servizi e Pmi composite

Segnali di ripresa arrivano però dall’occupazione. E’ record sul fronte ottimismo aziendale

Rimane negativa l’attività terziaria in Giappone. L’indice Pmi dei servizi, stilato da Jibun Bank-Markit, si è attestato a settembre a 47,8 punti, a fronte dei 47,9 punti del Pmi Composite. E’ quanto emerge dalla lettura finale dei dati.

Gli indici rimangono in contrazione, in quanto inferiori ai 50 punti, linea di demarcazione tra fase di contrazione – valori al di sotto – e di espansione – valori al di sopra.

Ci sono tuttavia segnali di ripresa: la contrazione del sottoindice della produzione è rallentata, così come il sottoindice dell’occupazione è salito al ritmo più forte dallo scorso aprile. L’ottimismo delle aziende giapponesi, inoltre, si è rafforzato al record in tre mesi.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Piazza Affari chiude in rialzo, ad un soffio dal suo massimo in 13 anni
Bene le banche, male Nexi e Ferrari Piazza Affari chiude in rialzo …
Acri, metà delle famiglie ha finito i risparmi
Un quinto dichiara di essere stato colpito direttamente dalla crisi negli ultimi …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: